Allegria Tongana
1 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR1 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Allegria Tongana
Due bambine di Eua giocano fuori dalla capanna...felici con niente.
Humpback Tail
2 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR2 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Humpback Tail
La coda di una balena megattera prima di immergersi nell'oceano di fronte all'isola di Eua
Maui frena il sole
3 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR3 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Maui frena il sole
Secondo un mito Polinesiano il semi-dio Maui, poichè la madre Hina si lamentava che il giorno era troppo corto e il suo kapa (tipico abito hawaiano) non si asciugava, riuscì ad imbrigliare il sole, rallentandone in tal modo la corsa. Da allora il giorno dura di più d'estate (e meno d'inverno).
(Ha'pai)
Kava Party
4 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR4 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Kava Party
La sera ci si riunisce vicino alla ciotola di legno che contiene la Kava e si suona e si canta.
(Neiafu, Vava'u)
Megattera curiosa
5 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR5 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Megattera curiosa
Una balena emerge vicinissimo alla barca per curiosare un pò. (Eua)
A polinesian coconut tree
6 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR6 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
A polinesian coconut tree
Il mattino ci si sveglia con questa paradisiaca visione al Blue Lagoon piccola isoletta dell'arcipelago di Vava'u.
Dati tecnici:
Nikon D300S
F/22
1/200 sec.
Iso 200

Obiettivo utilizzato:
Nikon 10.5DX F/2.8 Fisheye
Pescatori all'alba
7 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR7 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Pescatori all'alba
Poco prima del sorgere del sole nel piccolo porticciolo dell'isola di Eua due pescatori scaricano il pescato, tra l'altro hanno catturato un piccolo squalo martello.
Blue Lagoon
8 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR8 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Blue Lagoon
L'incantevole resort su un'isoletta dell'arcipelago di Vava'u gestito da un tedesco burbero e buono, un barbuto babbo natale estivo!
Ha'pai
9 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR9 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Ha'pai
L'isola di Hapa'i vista dall'aereo.
Tracce
10 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR10 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Tracce
I paguri durante la notte percorrono in lungo e in largo la spiaggia in cerca di cibo, lasciando curiose tracce che ricorda quasi quelle lasciate dai copertoni delle biciclette. Quelli che non ritornano in mare si nascondono ed è facile trovarne a decine nascosti sotto i gusci di cocco. (Blue Lagoon, Vava'u)
The Boss
11 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR11 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
The Boss
Si può fare una snorkelata in compagnia di questi giganteschi cetacei, il timore iniziale è presto superato dall'immensa commozione che si prova ad avere il privilegio di avvicinare le megattere.
Megattere
12 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR12 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Megattere
Due balene megattere nell'immenso blu dell'oceano pacifico.
Downunder
13 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR13 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Downunder
Sopra e sotto il mare @ Blue Lagoon (Vava'u)
Vava'u Water Games
14 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR14 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Vava'u Water Games
Un bimbo stringe tra le mani una noce e guarda la fotocamera mentre i fratello e sorella giocano nell'acqua. (Neiafu, Vava'u).
Mafi
15 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR15 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Mafi
Le tombe tongane sono costituite da cumuli di sabbia su cui sono posati fiori finti. Spesso l'aiuola è costituita da bottiglie vuote rovesciate. La "lapide" è un pezzo di stoffa su un traliccio, che ondeggia come una bandiera alla brezza del giorno. Tutto in stile tongano: semplice ma con un tocco di "kitch" locale.
This is not a Xmas Tree
16 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR16 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
This is not a Xmas Tree
Verme cane su acropora, fotografato nelle acque di Vava'u
Domenica
17 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR17 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Domenica
La domenica tutti alla messa con l'abito tradizionale di Kapa.
Main Street
18 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR18 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Main Street
La via "principale" di Eua.
Pigs in the coconuts
19 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR19 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Pigs in the coconuts
Ovviamente i maiali mangiano cocco in grande quantità.
Tongatapu
20 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR20 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Tongatapu
Alcune giovani studentesse (tutte in divisa) riprese nella capitale del reame di Tonga.
Eua Forest
21 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR21 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Eua Forest
Eua è l'unica isola del vasto arcipelago ad avere dei rilievi ed ha una conformazione unica, merita quindi di essere inserita nel giro del Reame di Tonga. Qui possiamo trovare anche un'albero enorme di oltre 800 anni di età, un pappagallo endemico e, di fronte al lato esposto a sud, ammirare il mare che sprofonda sino alla profondità di novemila metri.
Ha'pai Children
22 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR22 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Ha'pai Children
Un bambino tongano ripreso in bianco e nero in un umilissimo omaggio al maestro Folco Quilici ed ai suoi splendidi scatti polinesiani. Questo popolo è felice con niente e vive a stretto contatto con la natura e fuori dallo stress dei papalagi (gli occidentali). [Isola di Hapa'i - Reame di Tonga]
Dance
23 / 23 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10.00 EUR23 / 23 > JPG Image 3000x2000 or bigger (email/wetransfer) sent after payment
buy / cart
Dance
Una giovanissima tongana si esibisce in un ballo tradizionale.

Tonga

Un viaggio nel Reame di Tonga (Polinesia) è un'esperienza indimenticabile che ti segna. Il 40% della popolazione vive sì al di sotto della soglia di povertà, ma è straordinariamente vicina alla natura e lontana anni luce dal nostro stress.
Qui tutto entra nella catena alimentare, dal cocco al cane (il randagismo è diffusissimo).
Ogni capanna ha il suo stuolo di maiali e si caratterizza per essere un ambiente unico, privo di pareti, in quanto il tongano utilizza la casa solo per dormire o per ripararsi dalla pioggia, trascorrendo l’intera giornata all’esterno.
La mentalità tongana è particolare e per un occidentale quasi impossibile da comprendere.
Se ha fame, il tongano mangia, se è stanco, si riposa. Non chiedete a un tongano che ore sono, nessuno ha l’orologio.
L’aneddotto più caratteristico è quello della prigione, che abbiamo visto da lontano, una capanna aperta.
Al nostro taxista abbiamo chiesto come mai e la risposta è stata…”se devono scappare…scappano”!
I Tongani non si possono certo definire belli, tranne qualche rara eccezione e anche le donne sono ben lontane dal concetto di bellezza polinesiana che ci è stato tramandato negli ultimi secoli, a partire da Melville con il ben noto Taipi sino alle splendide immagini di Folco Quilici nel suo “Ultimo Paradiso”.
La maggior parte della popolazione è fortemente in sovrappeso in quanto, pur vivendo in un regime di povertà, la natura offre tutto quanto necessario per il sostentamento, anche se, curiosamente, uno dei piatti preferiti – e oramai tradizionali - è il pesce al forno, ripieno di “corned beef” vale a dire carne in scatola!
I bambini piccoli vivono fuori dalle abitazioni e i ragazzi vanno quasi tutti a scuola, anche nei piccoli centri ci sono sempre delle scuole.
I Tongani si vantano di non essere mai stati colonizzati.
Sono però stati “cristianizzati” negli anni 50 e la religione si è diffusa in tutto l’arcipelago, sia pure nelle diverse confessioni. In ogni centro, anche piccolo, sono presenti spesso tre o anche quattro chiese di diverse confessioni, dalla cattolica alla anglicana. Assistere alla messa cantata la domenica è un’emozione indescrivibile, tutti arrivano vestiti a festa ed eseguono potentissimi canti seguendo note su un libriccino, numerate da 1 a 9.
Il Turismo è poco diffuso e quasi tutte le attività del settore sono gestite da stranieri, i quali sostengono che i tongani non sono in grado di gestire niente in proprio per i seguenti motivi:
- anche il miglior cuoco di Tonga dopo una settimana è stufo di lavorare e molla tutto;
- anche ammesso che un’attività renda il tongano verrebbe arrivare i suoi trenta familiari che, facendo leva sul concetto che quello che appartiene ad un membro della famiglia appartiene a tutti i familiari, manderebbero ben presto in rovina il “business”.
La scarsità di strutture turistiche è forse un bene perché consente di mantenere incontaminata la bellezza dei luoghi. Del resto i prezzi che applicherebbero i tongani non avrebbero concorrenza con gli europei, basti pensare che per una notte ad Eua (unico resort gestito da tongani che abbiamo incontrato) si spendono 10 euro, contro i 100 richiesti dalle strutture “europee”.
Principale attrattiva turistica sono le balene megattere che vengono qui a riprodursi nella stagione da giugno a ottobre e sono un incontro pressoché certo e possibile addirittura nuotarci insieme ed osservarle spruzzare e saltare felici da riva. I fondali sono incontaminati ma non presentano barriere coralline variopinte come, ad esempio, in Mar Rosso.
Come detto l’esperienza di viaggio traccia un solco indelebile nell’anima ed è curioso ritrovarsi nel traffico frenetico e veder litigare per una precedenza non data o un posteggio conteso. Dopo alcuni mesi purtroppo si ritorna nell’ingranaggio del pensiero europeo, ma quando si ricordano i ritmi ed il respiro di vita di quelle isole è possibile fermarsi un secondo e riflettere sull’inutilità di tanti nostri atteggiamenti frenetici.

loading